News dalla Calabria

Torna alla lista

Nella diocesi di Oppido-Palmi, esercizi spirituali per l'Azione Cattolica

19/03/2021

Quando l’IO, lascia la propria individualità e incontra l’altro, le distanze si accorciano e la vicinanza trasforma quell’IO in DIO, anche in un clima pandemico come quello che il mondo sta vivendo, nel quale le distanze imperversano pesantemente sui rapporti sociali, e dove gli ideali di fraternità e d’amore, diventano spesso baluardi difficili da vivere nel concreto; nessun limite, però, potrà mai sfibrare la gioia di vivere insieme in un clima che rende …Fratelli tutti!

Ed è proprio con il "Fratelli Tutti", la lettera Enciclica sulla fraternità e l’amicizia sociale di Papa Francesco, che si è modellato il pensiero che riflette in pieno il combattimento Spirituale ed emotivo che sta affliggendo l’uomo in questo periodo funesto, e in particolare proprio questo tema, diventa il fulcro cardine che nei giorni 11-12-13 Marzo 2021, ha dato luce alle giornate degli Esercizi Spirituali di Azione Cattolica della Diocesi Oppido-Palmi, proposti dal Consiglio Diocesano per il consueto appuntamento, ormai segno distintivo dell’Associazione.

Quest’anno, in modo diverso dal solito, attraverso una vicinanza virtuale che ha visto coinvolti ben 130 aderenti che hanno scelto di condividere le proprie "ombre" e trasformarle in "luce", attraverso i collegamenti in via telematica di Don Mario Spinocchio, Assistente Unitario Regionale e di Don Fabrizio De Toni, Assistente Nazionale Settore Adulti, i quali, attraverso alcuni capitoli della lettera enciclica, hanno elargito ai presenti, encomiabili relazioni di fede, arte e grande umanità. Dalle "ombre di un mondo chiuso", fino alla figura del "Buon Samaritano", intercalando vari segni concreti che i partecipanti hanno attuato nelle loro abitazioni e condividendoli, in seguito, mediante la piattaforma del social. Esercizi Spirituali social, dunque, gestiti egregiamente dalla Presidente Diocesana Angela Giuliano, che si è prodigata totalmente per la buona riuscita, e dove ogni istante ha assunto in sé un valore estremo per gli aderenti, che nonostante le difficoltà del virtuale, hanno ritrovato in ogni momento preparato, un motivo di preghiera e riflessione, dalle Lodi mattutine ai vespri serali, piuttosto che alla compieta, che preparava l’anima ad affrontare la notte nel silenzio e con l’entusiasmo nel cuore per l’arrivo di quel giorno nuovo, finalmente dal vivo, che ha visto terminare gli esercizi con il trionfo dello spettacolo dell’amore: una splendida adorazione Eucaristica, vissuta in presenza, nel Duomo di Gioia Tauro, con l’Assistente Unitario Don Antonio Spizzica, ma soprattutto faccia a faccia con Gesù Eucarestia.

Non sono mancati i saluti e i ringraziamenti di S.E Mons. il Vescovo Francesco Milito, sempre presente, anche se impegnato in altra sede della Diocesi, che ha molto apprezzato la fedeltà degli Esercizi Spirituali annuali, riproposti con la modalità diversa rispetto alla tradizionale, ma sempre ricca di ampie e chiare motivazioni addotte. …così l’IO, ha lasciato la propria individualità e la virtualità dello schermo, incontrando l’altro in presenza, e trasformando in DIO ogni ombra, e insieme a Lui, noi …Fratelli tutti.

 Nucifora Antonino


fonte: www.oppido-palmi.chiesacattolica.it




Fotogallery