News dalla Calabria

Torna alla lista

Mostra alla Cittadella regionale di Catanzaro sul Santo Patrono della Calabria

16/05/2018

Da ieri sera la Cittadella regionale ospita la mostra “La Calabria, il Mezzogiorno e l’Europa al tempo di San Francesco da Paola”.  Un evento culturale e religioso promosso e finanziato dalla Presidenza della Regione Calabria ed organizzato e realizzato dal Segretariato Regionale del MiBACT per la Calabria sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.
Ad accogliere i convenuti è stato il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, che ha fortemente promosso l’evento nella “casa dei calabresi”, annunciando ai presenti di voler presto intitolare al Patrono della Calabria la piazza della Cittadella regionale. Per il presidente Oliverio l’amore al Santo Patrono della Calabria è «una devozione palpabile, commovente, appassionata che raggiunge il culmine della plasticità nella partecipazione popolare alle celebrazioni in onore del Santo. Tutta la gente di Calabria, in ogni parte del mondo, – ha evidenziato il governatore -  guarda a Lui con amore e fiducia, affidando alla sua benevolenza timori e speranze in un dialogo interiore che diventa preghiera quotidiana».
Un pensiero ripreso e approfondito anche dall’Arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova, Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, appartenente all’Ordine dei Minimi e studioso del Santo di Paola,  che ha supervisionato il progetto scientifico della mostra che nasce da un interrogativo ben preciso, che è quello di voler presentare Francesco “nella storia del suo tempo”, al centro della complessa scena politica dell’Europa degli stati nazionali e della vita della Chiesa.
Ad intervenire anche l’assessore  regionale alla cultura, beni culturali e pubblica istruzione, Maria Francesca Corigliano e il direttore del Segretariato regionale Mibact Calabria e R.U.P., Salvatore Patamia. 
A seguire una chiave di lettura della mostra da parte dei curatori: Angela Acordon, Maria Teresa Sorrenti, Mario Panarello, Francesco Abbate e Salvatore Bullotta. 
Tutti potranno osservare e ammirare 36 pregevoli opere provenienti da musei e collezioni private,  con un percorso di quattro sezioni tematiche che  testimoniano  il carisma di San Francesco da Paola. 
La mostra, con ingresso gratuito, sarà aperta tutti i giorni sino al prossimo 15 agosto, compresi i festivi ed escluso il lunedì (orario  9-13 e 16 -19) e prevede anche un percorso didattico per le scuole e per le famiglie.

g.s.



Fotogallery