News dalla Calabria

Torna alla lista

Inaugurato a San Marco Argentano il Cammino di Sant’Antonio al Sud

17/09/2019

Lo scorso 11 settembre mons. Bonanno ha accolto in Duomo le reliquie di Sant'Antonio, che sono state esposte per qualche giorno alla venerazione dei fedeli nell'antico Convento dei Frati Minori Francescani della città normanna dedicato al Santo. 
Molti fedeli hanno avuto la possibilità di visitare parte del corpo del Santo di Padova, ricevere il sacramento della riconciliazione e la santa eucaristia. L’ultimo giorno, prima della cerimonia del commiato, il Vescovo ha celebrato la santa messa implorando dal Santo la sua particolare benedizione verso questo popolo che nutre particolare venerazione verso Sant’Antonio come del resto avviene in ogni parte del mondo. 
Nella stessa giornata si è tenuta l’inaugurazione del Cammino di Sant'Antonio al Sud nel tratto che dalla Calabria si dirige verso il Nord; un viaggio che inizia da Capo Milazzo, dove Sant’Antonio si è trovato per motivi fortuiti essendo diretto in Marocco, per portare il Vangelo a quelle terre, e si conclude a Padova per una lunghezza di 1250 chilometri. Anche questo momento ha fatto da cornice significativa alla visita delle reliquie perché, come ha detto il nostro Vescovo in Duomo: “Sant’Antonio vuole indicarci la via di Dio, il cammino spirituale in mezzo ad un mondo dalle tante vie, per cui occorre essere prudenti, vigilanti, operando un discernimento per la nostra esistenza e per il nostro futuro”.



Fotogallery