News dall'Italia e dal mondo

Torna alla lista

Europa, una preghiera ecumenica per un continente unito e libero da egoismi

09/05/2020

La Festa dell'Europa, il 9 maggio di ogni anno, celebra la pace e l'unità del Vecchio continente. Il 9 maggio perché in quel giorno, 70 anni fa, nasceva la prima idea di un’Unione europea, grazie a una famosa Dichiarazione dell’allora ministro degli Esteri francese, Robert Schuman, che intendeva rendere impraticabile una nuova guerra tra le nazioni d’Europa. Un cristiano convinto, Schuman, un politico lungimirante, per alcuni un’utopista inguaribile e un folle visionario.

“La pace mondiale non potrà essere salvaguardata se non con sforzi creativi, proporzionali ai pericoli che la minacciano. (dalla dichiarazione di R. Schuman)”

Francesco: preghiamo per l'unità dell'Europa
Non si può non riconoscere quanto proprio i valori spirituali e culturali che attingono al Vangelo quali la solidarietà, la fraternità tra i popoli e il rispetto della dignità della persona umana, fossero alla base del progetto di una Europa unita. Papa Francesco lo ha ricordato recentemente nella Messa a Casa Santa Marta del 22 aprile scorso, quando ha chiesto di pregare per il continente con queste parole:

In questo tempo nel quale è necessaria tanta unità tra noi, tra le nazioni, preghiamo oggi per l’Europa: perché l’Europa riesca ad avere questa unità, questa unità fraterna che hanno sognato i padri fondatori dell’Unione Europea.

9 maggio, occasione per ritrovare il progetto originario
In occasione della Festa di quest'anno le istituzioni dell'Ue hanno organizzato conferenze e attività on line anche per esprimere gratitudine ai numerosi cittadini che, in uno spirito di solidarietà, stanno aiutando l’Europa ad attraversare l'emergenza coronavirus che l'ha colpita in modo particolare. Le Conferenze episcopali e le diverse Chiese cristiane del Continente rinnovano gli appelli a ritrovare le ragioni di fondo e a rilanciare l’unità del Continente.

“L'Europa non potrà farsi in una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto. (Robert Schuman)”

La rete "Insieme per l'Europa"
Particolarmente impegnati nella ricerca dell’unità quanti aderiscono a “Insieme per l’Europa” una realtà nata esattamente il 31 ottobre 1999, quando, in occasione della firma della “Dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione”, cattolici ed evangelici responsabili di diverse organizzazioni s'incontrarono presso il Centro ecumenico del Movimento dei Focolari ad Ottmaring, in Germania, esprimendo poi il desiderio di iniziare un cammino insieme. Da allora sono seguiti numerosi incontri e momenti di preghiera con l’adesione anche di cristiani di altre Chiese cristiane. Per la giornata di oggi moltissimi gli appuntamenti promossi via streaming a cominciare da quello in Italia che avrà inizio alle ore 18 e a cui si potrà accedere tramite il link presente sul sito www.together4europe.org.

                                                                    Adriana Masotti

fonte: www.vaticannews.va




Fotogallery