News dall'Italia e dal mondo

Francesco: la preghiera fa la Chiesa, non siamo imprenditori della fede

14/04/2021

Di generazione in generazione la Chiesa è chiamata a trasmettere “la lampada della fede con l’olio della preghiera” che la alimenta. Suo compito essenziale è dunque quello di “pregare e insegnare a pregare”. Lo rimarca il Papa all’udienza generale che si tiene nella Biblioteca del Palazzo Apostolico, dipanando, nella sua forte catechesi, il legame essenziale che vi è fra la fede e la preghiera.La lampada della fede che illumina, sistema le cose davvero come sono, ma può andare avanti soltanto con l’olio della fede. Al contrario, si spegne. Senza la luce di questa lampada, non potremmo vedere [...]

Continua

Una struttura a servizio e a sostegno del Papa

13/04/2021

I dicasteri della Santa Sede raccontati dall’interno: storia, obiettivi e "bilancio di missione", come funzionano le strutture che sostengono il ministero del Papa. La Segreteria di Stato raccontata dal cardinale segretario di Stato Pietro ParolinTre Sezioni e un orizzonte di azione che coincide con l’orizzonte del pianeta. La struttura della Segreteria di Stato è stata concepita per aiutare il Pontefice nel governo della Santa Sede e nel suo ministero di Pastore universale. Un gruppo cosmopolita che lavora strettamente accanto al Papa con funzioni di coordinamento tra i Dicasteri della Curia [...]

Continua

Il Papa: non viviamo una fede a metà, ricevendo senza dare

12/04/2021

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la messa nella chiesa di Santo Spirito in Sassia, invita i fedeli a capire se Dio ha toccato le loro vite: Verifica se ti chini sulle piaghe degli altri. Oggi è il giorno in cui chiederci: “Io, che tante volte ho ricevuto la pace di Dio,  che tante volte ho ricevuto il suo perdono e la sua misericordia, sono misericordioso con gli altri? Io, che tante volte mi sono nutrito del Corpo di Gesù, faccio qualcosa per sfamare chi è povero?”. Non [...]

Continua

Il cordoglio del Papa per la scomparsa del principe Filippo

10/04/2021

In un telegramma a firma del segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, indirizzato ad Elisabetta II, Papa Francesco si dice “rattristato nell’apprendere del decesso del Suo consorte il Principe Filippo, Duca di Edimburgo”. Il Pontefice porge alla sovrana e ai membri della famiglia reale britannica “sentite condoglianze”. Nel telegramma Francesco poi ricorda la “dedizione del Principe Filippo al matrimonio e alla famiglia, la sua eminente storia di servizio pubblico e il suo impegno per l’educazione e la promozione delle generazioni future”. Il Papa affida infine il Principe [...]

Continua

Divina Misericordia, il Papa: nelle nostre cadute il Signore "vede figli da rialzare"

10/04/2021

“Avverto bene che la mia missione non finirà con la mia morte, ma incomincerà”. Queste parole scritte nel Diario da suor Faustina Kowalska sono davvero profetiche alla luce degli avvenimenti che sono seguiti alla nascita al cielo di questa umile suora, a cui Gesù si manifestò con visioni, rivelazioni, le stimmate nascoste, ottenendo l’unione mistica con Dio, il dono del discernimento dei cuori e della profezia. Sperimentò anche le dolorose esperienze mistiche della “notte oscura dell’anima”. Nata nel 1905 da una famiglia di contadini nel villaggio di Głogowiec in Polonia, suor Faustina si [...]

Continua

Festa della Misericordia, il Papa celebrerà la Messa a Santo Spirito in Sassia

09/04/2021

Papa Francesco anche quest’anno - riferisce la Sala Stampa vaticana - torna a celebrare una Messa in forma privata - alle ore 10.30 - nella Chiesa di Santo Spirito in Sassia, nella domenica dedicata alla Divina Misericordia, istituita 21 anni fa da San Giovanni Paolo II e da celebrarsi la seconda Domenica di Pasqua. Al termine dell’Eucaristia, dalla stessa chiesa il Papa guiderà la recita del Regina Caeli.Lo scorso anno, in questa occasione, il Papa ha infatti celebrato l’Eucaristia, in forma privata, nella chiesa di Santo Spirito in Sassia che Papa Wojtyla dedicò al culto promosso da Santa [...]

Continua

Il giovane Bergoglio “adoratore notturno”

08/04/2021

“Mi sono commosso”: scrive così in una lettera Papa Francesco alla rivista “Alfa y Omega”, dopo aver ricevuto la fotocopia di un registro conservato negli archivi della Basilica del Santissimo Sacramento di Buenos Aires nel quale venivano annotati i nomi degli “adoratori notturni”, ovvero persone che la sera dalle ore 21 si alternavano in turni di preghiera davanti all’Eucaristia, una pratica in uso nella Basilica fin dal 1917. Tra quei nomi spiccano quelli di Jorge Mario Bergoglio e di suo fratello Oscar, che tra il 1954 e il 1955 condivisero questa esperienza segnata da una figura [...]

Continua

Papa all’udienza: “un santo che non ti rimanda a Gesù Cristo non è un santo, neppure è cristiano”

07/04/2021

“Quando preghiamo, non lo facciamo mai da soli: anche se non ci pensiamo, siamo immersi in un fiume maestoso di invocazioni che ci precede e che prosegue dopo di noi”. Lo ha spiegato il Papa, che ha dedicato la catechesi dell’udienza di oggi, trasmessa in diretta streaming dalla biblioteca privata del Palazzo apostolico al legame tra la preghiera e la comunione dei santi.“Le preghiere – quelle buone – sono ‘diffusive’, come ogni bene, si propagano in continuazione, con o senza messaggi sui social”, l’immagine scelta da Francesco: “dalle corsie di ospedale, dai momenti di ritrovo festoso come [...]

Continua

Parolin: la Chiesa sia unita nel testimoniare in modo credibile il Vangelo nel mondo

06/04/2021

In una intervista a radio COPE, il segretario di Stato vaticano ha affrontato numerosi temi, dalla sua vocazione sacerdotale al rapporto con Papa Francesco, dalle contrapposizioni attuali nella comunità ecclesiale alla realtà della Chiesa in Cina“Siamo al servizio della comunione" e anche della difesa e "della promozione della libertà della Chiesa, della libertà religiosa. Oltre al compito della pace nel mondo. Immaginate quanto la Chiesa lavori per la pace. Questo è il mio modo di vedere la diplomazia”. Si è espresso così il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin in un’intervista [...]

Continua

Il Papa: chi trova Cristo scopre la pace nel cuore

05/04/2021

Il sigillo della vittoria del male e della morte, una pietra che blocca, chiude in un sepolcro il Signore della vita. L’angelo mandato da Dio che spazza via e consegna al mondo la certezza che la luce vince sempre sulle tenebre. Dallo studio del Palazzo Apostolico, Papa Francesco al Regina Coeli, la preghiera mariana che sostituisce nel tempo pasquale l’Angelus fino a Pentecoste, offre queste due immagini per ripercorre l’esperienza di turbamento e di gioia provata dalle donne che vanno al Sepolcro e lo trovano vuoto. A loro parla l’angelo: “Voi non abbiate paura”. (Ascolta il servizio con la [...]

Continua

Papa Francesco: messaggio “Urbi et Orbi”, “scandaloso che non cessino i conflitti armati e si rafforzino gli arsenali militari”

04/04/2021

“L’annuncio di Pasqua non mostra un miraggio, non rivela una formula magica, non indica una via di fuga di fronte alla difficile situazione che stiamo attraversando. La pandemia è ancora in pieno corso; la crisi sociale ed economica è molto pesante, specialmente per i più poveri; malgrado questo – ed è scandaloso – non cessano i conflitti armati e si rafforzano gli arsenali militari. E questo è lo scandalo di oggi”. Lo ha detto il Papa nel messaggio “Urbi et Orbi” dall’Altare della Cattedra nella Basilica di San Pietro. “Di fronte, o meglio, in mezzo a questa realtà complessa, l’annuncio di [...]

Continua

Veglia di Pasqua, il Papa: la vita ricomincia con Gesù che apre vie nuove

03/04/2021

La luce e la preghiera si riverberano da Roma in tutto il mondo, ferito da guerre, povertà e pandemia, per rivivere la Pasqua del Signore e per volgere lo sguardo verso Gesù che passa dalla morte alla vita. All’inizio della celebrazione, sono il buio e la penombra a riempire gli spazi della Basilica di San Pietro. Nella liturgia della Veglia di Pasqua l'oscurità è spezzata dal fuoco benedetto davanti all'altare e dal cero acceso dal Papa che ricorda la vera luce: quella di Cristo  che risorge e disperde le tenebre. La processione verso l’altare, con  il diacono che porta il cero [...]

Continua

PASQUA: “ LO HANNO RUBATO I SUOI DISCEPOLI “

02/04/2021

A pensarci bene le feck news, come tante altre cose, sono esistite da secoli, solo che si chiamavano: bugie, falsa testimonianza, calunnie… Lo sapevano bene i capi dei Giudei, quando diedero del denaro alle guardie che custodivano il sepolcro di Gesù: “Dichiarate: i suoi discepoli sono venuti di notte e l’hanno rubato, mentre noi dormivamo” (Mt 28,13)”. Ma non ci sono riusciti. Infatti i discepoli moriranno per dire il contrario; hanno creduto alle parole di Gesù: “andate in Galilea, là mi vedranno… (Mt 28,8-15)”. In fondo anche loro erano dubbiosi, e solo grazie al dono dello Spirito [...]

Continua

Origini e tradizioni della Via Crucis, dalla Terra Santa al Colosseo

02/04/2021

Nella loro semplicità e concretezza le meditazioni scritte da bambini e ragazzi per la Via Crucis presieduta da Papa Francesco di quest’anno hanno il potere di toccare profondamente il cuore, di commuovere e di far pensare, di desiderare un mondo più giusto e felice per tutti, di chiamare in causa, di convertire.Le tante croci dei bambini e delle bambine del mondoLe sofferenze dei piccoli spesso vengono sottovalutate. Nell’introduzione al libretto (pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana) i bambini, rivolgendosi a Gesù, lo sottolineano: “Caro Gesù, Tu sai che anche noi bambini abbiamo [...]

Continua

Sotto il Crocifisso, nella piazza vuota, la carezza del Papa ai piccoli

02/04/2021

Papa Francesco, in una Piazza san Pietro quasi deserta, parla ai piccoli con le sue mani che accarezzano i capelli di un bimbo, che si avvicina a lui al termine della Via Crucis, poi con il braccio che ne stringe a sé un altro. Alla fine sono quattro, tra i tre e i sei anni, che accompagnano per un breve tratto il Papa quando lascia il sagrato. Poi, prima che Francesco si ritiri all’interno della Basilica con il maestro delle celebrazioni liturgiche Guido Marini, sotto il grande crocifisso che domina la facciata del tempio, si avvicinano altri due bambini della casa famiglia Mater Divini [...]

Continua

Papa Francesco: messa del Crisma, “la Croce non si negozia”. “La grande croce dell’umanità e le piccole croci nostre non dipendono dalle circostanze”

01/04/2021

“Non meraviglia constatare che la Croce è presente nella vita del Signore all’inizio del suo ministero e perfino prima della sua nascita”. Lo ha detto il Papa, che nella seconda parte dell’omelia della Messa del Crisma si è riferito esplicitamente al rinnovo delle promesse sacerdotali, commentando la “precoce presenza della Croce – dell’incomprensione, del rifiuto, della persecuzione – all’inizio e nel cuore stesso della predicazione evangelica”. La Croce, ha ricordato Francesco, “è presente già nel primo turbamento di Maria davanti all’annuncio dell’Angelo; è presente nell’insonnia di [...]

Continua

Francesco: nei calvari della terra neanche una lacrima andrà perduta

31/03/2021

Il brano di Isaia, la cui lettura precede le parole di Papa Francesco, presenta il servo di Dio che, dopo la Passione che ne ha sfigurato il volto, verrà esaltato e onorato dai re delle nazioni. E’ ciò che la Chiesa vivrà da domani a domenica durante il Triduo pasquale fino alla celebrazione della Pasqua di Resurrezione. Sono i giorni centrali dell’Anno liturgico e il Papa li ripercorre uno a uno.Amare facendosi servi degli altriIl Giovedì Santo è il giorno in cui si fa memoria dell’Ultima Cena con la Messa in Coena Domini. E’ la sera, dice Francesco, in cui Cristo ha lasciato ai suoi, per [...]

Continua

Francesco: il sacerdote non è l'uomo del clericalismo ma della compassione

30/03/2021

In una società afflitta da violenza e diseguaglianze e segnata dalla pandemia, il sacerdote è chiamato a portare uno sguardo di “tenerezza, riconciliazione e fratellanza”, conformandolo così a quello con cui il Signore “ci contempla”. Su queste tre parole chiave il Papa intesse il suo discorso parlando in spagnolo alla comunità del Pontificio Collegio Messicano, ricevuta in udienza. È la configurazione sempre più profonda con il Buon Pastore a suscitare “in ogni sacerdote un'autentica compassione, sia per le pecore che gli sono affidate, sia per quelle che si sono smarrite”, rimarca Francesco. [...]

Continua

SETTIMANA SANTA. Gesù è venuto per convertire, non per sovvertire

29/03/2021

Leggo i 15 Salmi delle salite. Con le loro sillabe di origine i pellegrini salivano per la Pasqua a Gerusalemme. “Alzerò gli occhi verso le alture da dove verrà il mio soccorso”.Al tempo di Gesù, sotto l’occupazione militare di Roma, la festa era la più solenne e la più sentita. Quella Pasqua ebraica festeggiava e festeggia il ricordo della liberazione dalla servitù in Egitto. “Quest’anno servi, l’anno venturo figli di libertà”, si dice ancora nelle tavole ebree da più di venti secoli.Nel pellegrinaggio in salita verso Gerusalemme era più pesante l’affanno nel fiato di un popolo oppresso. Non [...]

Continua

Un anno fa il Papa affidava a Dio l'umanità in balia della tempesta

27/03/2021

Ci sono giorni nella vita di ciascuno in cui si ha la consapevolezza di assistere alla scrittura di pagine di storia. Frammenti che rimarranno indelebili per sempre, in grado di suscitare emozioni a giorni ed anni di distanza. Quel momento straordinario di preghiera in tempo di pandemia presieduto da Papa Francesco non sarà mai dimenticato. Non potrà scordarlo chi l'ha vissuto, in diretta, vedendo le immagini di una piazza San Pietro deserta o ascoltando la voce del Santo Padre. Lo conoscerà anche chi quel 27 marzo non era ancora nato, e quel pomeriggio di dodici mesi fa è già noto a tutto il [...]

Continua

Il Papa: Chiesa sia esemplare e trasparente in ambito economico e finanziario

27/03/2021

“Le iniziative di recente avviate e quelle da assumere per l’assoluta trasparenza delle attività istituzionali dello Stato vaticano, soprattutto nel campo economico e finanziario, siano sempre ispirate ai principi fondanti della vita ecclesiale e, al tempo stesso, tengano debito conto dei parametri e delle ‘buone pratiche’ correnti a livello internazionale, e appaiano esemplari, come si impone a una realtà quale la Chiesa Cattolica”. È quanto ha sottolineato Papa Francesco nel discorso per l’inaugurazione dell’Anno giudiziario del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano svoltasi [...]

Continua

Papa Francesco che, ancora una volta, legge i bisogni reali della gente

25/03/2021

Un termine usato prevalentemente da molti social, parla di spending rewiew, per indicare la notizia suscitata dalla Lettera Apostolica di papa Francesco di ieri 23 marzo, sul “contenimento della spesa per il personale della Santa Sede, del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e degli Enti collegati”.Nel titolo ricorre anche il contesto dell’iniziativa: crisi per il Covid, disavanzo e aggravamento del bilancio economico e sua sostenibilità, equilibrio per salvaguardare gli attuali posti di lavoro.Per la verità non si tratta di “un taglio lineare”, ma proporzionato al principio [...]

Continua

I lavori della sessione primaverile del Consiglio Episcopale Permanente

25/03/2021

Preoccupazione per la tenuta sociale del Paese è stata espressa dai Vescovi riuniti per la sessione primaverile del Consiglio Episcopale Permanente, che si è svolto a Roma dal 22 al 24 marzo 2021, sotto la guida del Cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.In questa fase delicata, è emersa l’urgenza di uno sguardo lucido sulla situazione attuale che si traduca in una presenza di speranza della comunità cristiana, ma anche in azioni concrete a sostegno delle famiglie e dei cittadini, in particolare quelli più [...]

Continua

Francesco: Maria vicina a chi in pandemia muore solo

24/03/2021

La profonda vicinanza di Maria che “come e più di ogni buona madre”, “ci difende nei pericoli, si preoccupa per noi, anche quando noi siamo presi dalle nostre cose e perdiamo il senso del cammino, e mettiamo in pericolo non solo la nostra salute ma la nostra salvezza”. Alla vigilia della Solennità dell’Annunciazione, all’udienza generale tenuta dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico, Francesco incentra la catechesi sulla preghiera in comunione con Maria che “prega anche “per chi non prega. Perché lei è la nostra Madre”. “Maria - ricorda - è sempre presente al capezzale dei suoi figli che [...]

Continua

Giornata dell'acqua, il Papa: agire senza indugio per non sprecare e inquinare

23/03/2021

Responsabilità e cura dell'acqua al centro del messaggio che a nome di Francesco firma il segretario di Stato Pietro Parolin nella Giornata che vede nel mondo una mobilitazione per dare la giusta importanza a una fonte di vita indispensabile, così come recita il tema scelto quest'anno, "Valorizzare l'acqua". Eppure, rileva il cardinale - intervenuto con un video al vertice della Fao sull'alimentazione - "questa risorsa non è stata curata con la cura e l'attenzione che merita. Sprecarla, trascurarla o inquinarla è un errore" che si ripete tutt'oggi.Criticità: acqua insicura, cambiamenti [...]

Continua

Il Messaggio del Papa per la Giornata di preghiera per le vocazioni

22/03/2021

Il 25 aprile 2021, IV Domenica di Pasqua, si celebra la 58ª Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni sul tema San Giuseppe: il sogno della vocazione, nello speciale Anno dedicato al Patrono della Chiesa universale, indetto lo scorso 8 dicembre. Pubblichiamo di seguito il Messaggio che il Santo Padre Francesco invia per l’occasione ai Vescovi, ai sacerdoti, ai consacrati ed ai fedeli di tutto il mondo:Cari fratelli e sorelle!Lo scorso 8 dicembre, in occasione del 150° anniversario della dichiarazione di San Giuseppe quale Patrono della Chiesa universale, è iniziato lo speciale Anno [...]

Continua

CONSIGLIO PERMANENTE CEI. Coronavirus Covid 19. Card. Bassetti: “Guardiamo con fiducia alla campagna vaccinale”

22/03/2021

“Dobbiamo restare con i piedi per terra e programmare con realismo il cammino da intraprendere”. È l’impegno assunto dal card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nell’introduzione ai lavori del Consiglio permanente dei vescovi italiani, che si è aperto oggi. “Guardiamo con fiducia alla campagna vaccinale, condotta con prudenza e serietà”, l’invito in questo tempo di pandemia, per uscire dalla quale servono “urgenti decisioni e grandi responsabilità politiche”, in primo luogo “per far fronte alle necessità dei cittadini e delle famiglie, a [...]

Continua

Francesco: ascoltare il grido dei poveri ci fa partecipi di un mondo migliore

20/03/2021

Testimoniare Cristo con competenza e professionalità offrendo alla Chiesa un sostegno volontario per lo sviluppo umano integrale. Questo è il lavoro che da quarant'anni svolge la FIDESCO - Federazione internazionale per lo sviluppo economico e sociale attraverso la cooperazione - una Ong cattolica di volontariato, nata dalla Comunità Emmanuel nel 1981 e attualmente operativa nei quattro continenti. In pellegrinaggio in questi giorni a Roma, una rappresentanza di volontari e responsabili, è stata ricevuta questa mattina in udienza dal Papa, dopo un passaggio alle tombe degli Apostoli che - come [...]

Continua

A Quito, il 53° Congresso Eucaristico Internazionale nel 2024

20/03/2021

Sarà l'Ecuador e l'arcidiocesi settentrionale di Quito, come approvato da Papa Francesco, la sede 53° Congresso Eucaristico Internazionale che si terrà nell’anno 2024, "in occasione del 150° anniversario della consacrazione di quel nobile Paese al Sacro Cuore di Gesù".L'annuncio, in un comunicato del Pontificio Comitato per i Congressi eucaristici internazionali che rimarca anche l'obiettivo di questa "grande riunione ecclesiale" nel manifestare la "fecondità dell’Eucaristia per l’evangelizzazione e il rinnovamento della fede nel continente Latino-americano".In Ungheria la preparazione per [...]

Continua

Amoris laetitia e San Giuseppe, un intreccio particolare

19/03/2021

San Giuseppe e la famiglia. Un legame di tenerezza che scatta immediato nella mente come la più naturale delle associazioni. “Uomo giusto e saggio”, lo ha definito Papa Francesco all’udienza di mercoledì; un Padre amato accogliente e nell’ombra, un Padre dal coraggio creativo, si legge nella Patris Corde, la Lettera apostolica con la quale il Pontefice ha indetto lo scorso 8 dicembre 2020 l’Anno di San Giuseppe. Un anno che si sovrappone a quello della Famiglia che inizia domani, nella solennità dello sposo di Maria, e a 5 anni dalla pubblicazione di Amoris laetitia.Francesco – altra [...]

Continua

Papa Francesco: San Giuseppe, uomo saggio al quale affidare la vita

18/03/2021

"Un grande Santo" al quale consegnare la propria esistenza. Papa Francesco, nei saluti in italiano, al termine dell'udienza generale ricorda la prossima solennità di San Giuseppe. "Siate saggi come Lui, pronti a comprendere - aggiunge il Pontefice - e mettere in pratica il Vangelo".Nella vita, nel lavoro, nella famiglia, nei momenti di gioia e di dolore San Giuseppe ha costantemente cercato e amato il Signore, meritando l’elogio della Scrittura come uomo giusto e saggio. Invocatelo sempre, specialmente nei momenti difficili che potrete incontrare. A tutti la mia benedizione!Anche nei saluti in [...]

Continua

Papa all’udienza: “Chiamare lo Spirito Santo, continuamente”. Appello per il Myanmar e il Paraguay

17/03/2021

“Il primo dono di ogni esistenza cristiana è lo Spirito Santo. Non è uno dei tanti doni, ma il dono fondamentale. È il dono che Gesù aveva promesso di inviarci”. A ribadirlo è stato il Papa, nella seconda udienza generale dedicata alla preghiera trinitaria. “Senza lo Spirito non c’è relazione con Cristo e con il Padre”, il monito di Francesco dalla Biblioteca privata del Palazzo apostolico, da dove è stata trasmessa in diretta streaming la catechesi: “Perché lo Spirito apre il nostro cuore alla presenza di Dio e lo attira in quel vortice di amore che è il cuore stesso di Dio. Tutto il lavoro [...]

Continua

La speranza dell’Iraq nel sorriso di una bambina

16/03/2021

“Per noi è stato come svegliarci da un incubo, non credevamo ai nostri occhi, il Paese davvero può rialzarsi”. Si racchiude in queste semplici parole la speranza di un intero popolo, quello iracheno, che ha abbracciato il Papa dal cinque all’otto marzo scorsi. L’immagine di questo viaggio è scolpita in un’istantanea a Mosul, quella che fu la capitale dell’Isis, dove le macerie sono crivellate da migliaia di proiettili, dove guardando chiese, case, moschee distrutte e deturpate, si tocca la violenza dei combattimenti, la furia dell’uomo che distrugge, calpesta, annienta suo fratello.In quel [...]

Continua

La Santa Sede: non si possono benedire unioni tra persone omosessuali

15/03/2021

La Chiesa non dispone del potere di impartire la benedizione a unioni di persone dello stesso sesso, che non può dunque “essere considerata lecita”. Lo dichiara la Congregazione per la Dottrina della Fede, con la risposta a un “dubium” che era stato presentato. E dunque non è lecito che i sacerdoti benedicano le coppie omosessuali che chiedono una sorta di riconoscimento religioso della loro unione. Il Papa è stato informato e “ha dato il suo assenso” alla pubblicazione della risposta e della nota esplicativa che la accompagna firmata dal Prefetto, il cardinale Luis Ladaria, e dal Segretario, [...]

Continua

Otto anni con Francesco: la gioia del Vangelo per tutto il mondo

13/03/2021

“E adesso, incominciamo questo cammino: Vescovo e popolo (…) Vi chiedo un favore: che voi preghiate il Signore perché mi benedica”: sono le 20.22 del 13 marzo 2013 quando Papa Francesco pronuncia queste parole dalla Loggia centrale della Basilica Vaticana. È appena stato eletto 265.mo Successore di Pietro e il suo primo saluto alla folla in Piazza San Pietro racchiude già l’essenza del suo Pontificato: un cammino di Vescovo e popolo insieme, in cui è il primo a chiedere la preghiera al secondo. La prospettiva di Bergoglio parte dal basso, dall’attenzione rivolta a quelle “periferie” [...]

Continua

Cantalamessa: chi crede in Cristo non conosce disperazione

12/03/2021

Solo Gesù ci salva dall’essere “ritratti” mentre, disperati, lanciamo un “urlo” come fossimo in un quadro “alla Edvard Munch”. Sì, dall’essere noi quella persona "che attraversa correndo un ponte - sorpassando due  individui che sembrano ignari e indifferenti a tutto - con gli occhi sbarrati, le mani intorno alla bocca emettendo un grido di disperazione". Proprio dal rischio di ritrovarsi - tragicamente - in uno dei più famosi dipinti dell’arte moderna, che rappresenta visivamente dove porta la convinzione che la vita non ha senso, il cardinale Raniero Cantalamessa ha suggerito di stare [...]

Continua

Papa Francesco e l’Islam, tre cardini di un magistero

11/03/2021

C’è un filo rosso che lega tre importanti interventi di Papa Francesco riguardanti il dialogo interreligioso e in particolare quello con l’islam. È un magistero che indica una road map con tre punti di riferimento fondamentali: il ruolo della religione nelle nostre società, il criterio dell’autentica religiosità e la via concreta per camminare da fratelli e costruire la pace. Li ritroviamo nei discorsi che il Vescovo di Roma ha tenuto in Azerbaijan nel 2016, in Egitto nel 2017 e ora nel corso del suo storico viaggio in Iraq, nell’indimenticabile appuntamento a Ur dei Caldei, la città di [...]

Continua

Papa all’udienza: “La fraternità è la sfida per il mondo intero”

10/03/2021

“La fraternità è la sfida per il mondo intero”. Con questa frase il Papa ha riassunto il significato del suo 33° viaggio apostolico, ripercorrendone le tappe durante l’udienza di oggi, trasmessa in diretta streaming dalla Biblioteca privata del Palazzo apostolico. “Il popolo iracheno ha diritto a vivere in pace, ha diritto a ritrovare la dignità che gli appartiene”, ha affermato Francesco, a proposito delle radici religiose e culturali millenarie dell’Iraq: “la Mesopotamia è culla di civiltà; Baghdad è stata nella storia una città di primaria importanza, che ha ospitato per secoli la [...]

Continua

Vicino nella distanza. Un anno fa la prima messa in diretta da Santa Marta

09/03/2021

Si dice “come un fulmine a ciel sereno” quando un evento cambia improvvisamente la vita. Un fulmine porta anche luce e allora in quel bagliore si può intravedere un orizzonte di speranza. C’è la pandemia che soffoca, immobilizza l’esistenza, costringe ad alterare equilibri di lavoro, in casa e toglie anche il nutrimento dell’Eucaristia. E’ una scelta, quest’ultima, che nasce dall’esigenza di arginare i contagi. In Italia i numeri fanno impressione, muoiono quasi mille persone al giorno. La luce si accende sulla dedizione di medici, infermieri, donne delle pulizie, commessi dei supermercati e [...]

Continua

L'8 marzo: prima i diritti e poi le mimose

08/03/2021

Una ricorrenza, come sappiamo, può essere solo l’occasione per dare sfoggio di gesti retorici e, peggio ancora, di pronunciare parole prive di senso e di significato. Una ritualità a cui, nessuno, sa o vuole sottrarsi. Non accada che di tutti si parli, tranne che di noi, del nostro gruppo/movimento, del nostro Comune, della nostra Diocesi, della nostra parrocchia. Dalle autorità, o pseudo tali, come ministri-politici-cardinali-intrattenitori vari non mancano richiami e dichiarazioni di impegno. E poi promesse, iniziative a sostegno, annunci di finanziamenti, proposte per cambiare il [...]

Continua

La partenza del Papa dall'Iraq. Termina una visita storica

08/03/2021

Francesco lascia l'Iraq dove è arrivato pellegrino di pace e speranza all'insegna del motto evangelico "Siete tutti fratelli". Una visita storica, la prima di un Pontefice nel Paese del Golfo e in un Paese a maggioranza sciita, iniziata lo scorso 5 marzo, un pellegrinaggio da tempo desiderato per abbracciare un popolo che ha tanto sofferto ma che ha anche maturato una grande voglia di riscatto e di un futuro di pace. Il congedo dalla Nunziatura apostolica questa mattina,poi  il trasferimento in auto all'aeroporto internazionale di Baghdad dove il Pontefice è arrivato alle 9.20 circa, [...]

Continua

Il Papa: “Carità, amore e fratellanza sono la strada”

08/03/2021

Carità, amore e fratellanza sono la strada da percorrere. Lo ha detto il Papa conversando con i giornalisti sul volo che da Baghdad lo riportava a Roma, dopo lo storico viaggio di quattro giorni in Iraq. Francesco ha raccontato le sue impressioni sull’incontro con Al Sistani, la commozione di fronte alle chiese distrutte di Mosul e ha raccontato di aver promesso al patriarca Bechara Rai di fare un viaggio in Libano. All’inizio dell’incontro ad alta quota, il Pontefice ha salutato monsignor Dieunonné Datonou, il nuovo coordinatore dei viaggi papali, che ha definito “il nuovo sceriffo”. Poi si è [...]

Continua

Iraq, Francesco: beato non è essere un eroe ogni tanto ma un testimone sempre

07/03/2021

Dopo una intensa giornata che lo ha portato da Najaf a Ur dei Caldei, Francesco rientra a Baghdad per presiedere la Messa con la comunità locale secondo il rito caldeo. La celebrazione si svolge nella cattedrale inaugurata dal Patriarca dei caldei Yusef VII Ghanima nel 1956, che può ospitare più di 400 fedeli. Ad accogliere Francesco è l'architettura illuminata dalle vetrate colorate: l’interno è organizzato in modo da rispettare le tre parti convenzionali delle chiese siriane orientali, ma in stile moderno. La parte riservata all’assemblea, il coro e l’altare con al centro un paliotto ligneo [...]

Continua

La Preghiera dei figli di Abramo: "Apri i nostri cuori al perdono reciproco"

06/03/2021

Figli dei figli dei figli di Abramo e tutti fratelli. Le grandi tradizioni religiose dell’ebraismo, del cristianesimo e dell’islam si intrecciano con orme indelebili lasciate sulla terra della Mesopotamia e nella storia da un uomo, Abramo, che si è fidato senza riserve del Signore. Nel Corano è chiamato “amico di Dio” (Khalîl Allâh). Nel libro della Genesi, Dio gli rivolge queste parole: “Vattene dal tuo paese, dalla tua patria e dalla casa di tuo padre, verso il paese che io ti indicherò”. È l’antica città di Ur dei Caldei, nel sud dell’Iraq, la patria di Abramo. È il luogo da dove il primo [...]

Continua

Il Papa in volo verso l'Iraq: l’attesa di un popolo sta per tramutarsi in un abbraccio

05/03/2021

Francesco è il primo Pontefice che raggiunge l'Iraq, culla della civiltà tra i fiumi Tigri ed Eufrate, portando la luce del Vangelo e parole di vero amore in una terra dove ancora soffiano venti di guerra. Il 33.mo viaggio apostolico di Francesco all'insegna del motto evangelico "Siete tutti fratelli ", è iniziato questa mattina per concludersi il prossimo 8 marzo. Il volo con a bordo il Pontefice è decollato alle 7. 45 dall'aeroporto di Fiumicino e l'arrivo a Baghdad è previsto per le 14.00 ora locale (le 12.00 in Italia). Il saluto ad un gruppo di rifugiati iracheniPoco prima, nel [...]

Continua

Il Papa ai giornalisti: il viaggio in Iraq è un dovere verso una terra martoriata

05/03/2021

Francesco è dunque in Iraq. “Sono contento di riprendere i viaggi”, ha detto durante il tragitto in aereo che lo ha potato a Baghdad. Ha definito emblematica questa vista che “è un dovere verso una terra martoriata da tanti anni”. Poi il saluto personale - con mascherina nel rispetto delle norme anticovid - a tutti i giornalisti e operatori presenti a bordo, “non voglio rimanere lontano, passerò per salutarvi più da vicino” ha sottolineato, ringraziando per la “compagnia”.Farsi pellegrino in IraqPrima di riprende posto si è detto triste per l’assenza della decana Valentina Alazraki che da [...]

Continua

Il Papa all’Iraq: in cammino nella speranza, come Abramo

04/03/2021

Un pellegrino penitente, un pellegrino di pace e che invita gli iracheni a continuare il cammino di Abramo, “nella speranza”, senza mai togliere lo sguardo dalle stelle. In un accorato videomessaggio al popolo iracheno diffuso alla vigilia della partenza del suo 33esimo viaggio apostolico, dal 5 all’ 8 marzo, Papa Francesco spiega di venire nella “vostra terra, antica e straordinaria culla di civiltà”, innanzitutto come “pellegrino penitente”Per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei cuori e la guarigione [...]

Continua

Francesco all'udienza generale: dialogare con Dio è una grazia

03/03/2021

“Un Dio che ama l’uomo, noi non avremmo mai avuto il coraggio di crederlo, se non avessimo conosciuto Gesù”. Papa Francesco, proseguendo il cammino di catechesi sulla preghiera, si sofferma su questo “scandalo” che troviamo “scolpito nella parabola del padre misericordioso, o in quella del pastore che va in cerca della pecora perduta”. E lo lega a domande che interpellano il cuore di ogni cristiano. Racconti del genere non avremmo potuto concepirli, nemmeno comprenderli, se non avessimo incontrato Gesù. Quale Dio è disposto a morire per gli uomini? Quale Dio ama sempre e pazientemente, [...]

Continua

Liberate le studentesse rapite nel Nord-Est della Nigeria

02/03/2021

Sono state liberate le studentesse rapite venerdi' dal loro collegio a Jangebe nel Nord Ovest della Nigeria. Si trovano negli uffici del governo a Zamfara, secondo quanto ha annunciato all'agenzia France Presse il governatore Matawalle. Il numero totale delle ragazze rapite, ha precisato, e' di 279  e sono tutte in buona salute.Il doppio attacco dell'IswapIeri sera, i jihadisti dell'Iswap, il gruppo terroristico legato all'Isis nel Nord-Est della Nigeria, hanno sferrato nella città di Dikwa un doppio attaccato assaltando una base delle Nazioni Unite con circa 25 operatori umanitari che si [...]

Continua

Clima sereno e costruttivo tra Italia e Santa Sede

02/03/2021

Due ore di colloquio che confermano gli ottimi rapporti tra Italia e Santa Sede. In serata l' incontro bilaterale a palazzo Borromeo a 92 anni dai Patti Lateranensi. Si è trattato del primo vertice di questo tipo per il neo premier italiano Mario Draghi. Presenti, tra gli altri, il presidente Sergio Mattarella, il segretario di Stato vaticano il cardinale Pietro Parolin e il presidente della Conferenza Episcopale Italiana il cardinale Gualtiero Bassetti.Parolin: sostenere la famiglia“E' stato un confronto sereno, con la volonta' di riportare al centro la famiglia - ha sottolineato il cardinale [...]

Continua