News dall'Italia e dal mondo

Bari, la gratitudine dei vescovi del Mare Nostrum

22/02/2020

Chiusi i lavori di Mediterraneo, frontiera di pace, i cinquantotto vescovi e patriarchi del Mediterraneo che hanno partecipato all’evento sinodale esprimono gioia e gratitudine per aver ricevuto la straordinaria possibilità di confrontarsi con liberta e verità con i propri fratelli nella fede. Ognuno di loro sa che da Bari riporterà un bagaglio di consapevolezza maggiore sui temi caldi che stanno interessando tutta l’area mediterranea: dalle guerre al terrorismo, dalle crisi economiche alla devastazione ambientale. Ma, soprattutto, sono convinti che da oggi le cose non saranno più come prima: [...]

Continua

Saranno beatificati il giovane Carlo Acutis e il sacerdote gesuita Rutilio Grande

22/02/2020

Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare i Decreti che danno il via libera alla beatificazione. Saliranno all'onore degli altari anche due laici uccisi con Rutilio Grande nel Salvador. Saranno canonizzati un martire in India e la religiosa italiana Maria Francesca di Gesù, fondatrice della Suore Terziarie Cappuccine di LoanoSaranno Beati il giovane Carlo Acutis e il sacerdote gesuita Rutilio Grande García. Ha dato il via libera il Papa che ieri, ricevendo il cardinale Angelo Becciu, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha autorizzato il [...]

Continua

Bassetti: “A Bari nuovo stile sinodale per il Mediterraneo”

22/02/2020

A Bari si è inaugurato uno stile sinodale tra le chiese dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo che verrà utilizzato per far dialogare le comunità cristiane ed evitare che l’indifferenza e l’incomunicabilità possano prendere il sopravvento vanificando gli sforzi per l’affermazione della pace, della fratellanza, della giustizia. Ne è fermamente convinto il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia –Città della Pieve e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, presentando le conclusioni dei lavori di Mediterraneo Frontiera di Pace che verranno consegnate domenica a Papa [...]

Continua

Papa Francesco: udienza, “la terra da ereditare con la mitezza è la pace ritrovata con un fratello”

19/02/2020

“Il mite è colui che ‘eredita’ il più sublime dei territori. Non è un codardo, un ‘fiacco’ che si trova una morale di ripiego per restare fuori dai problemi. Tutt’altro! È una persona che ha ricevuto un’eredità e non la vuole disperdere”. Lo ha detto Papa Francesco stamani nella sua catechesi, durante l’udienza generale, dedicata alla terza delle otto beatitudini del Vangelo di Matteo: “Beati i miti perché avranno in eredità la terra” (Mt 5,5). “Il mite non è un accomodante ma è il discepolo di Cristo che ha imparato a difendere ben altra terra – ha aggiunto -. Lui difende la sua pace, difende [...]

Continua

Il Papa: le riforme legislative vaticane sono parte della missione della Chiesa

15/02/2020

Una giustizia vaticana che guarda ai codici senza dimenticare la legge del Vangelo. Francesco inaugura il 91.mo Anno Giudiziario del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano con una disamina fiduciosa sui progressi registrati dalle riforme avviate dalla Santa Sede in campo legislativo "in pieno rispetto con gli impegni internazionali," riforme che – afferma – sono "inserite pienamente nella missione della Chiesa e anzi fanno "parte integrante della sua attività ministeriale”. Nel suo discorso, il Papa evidenzia l’impegno per contrastare l’illegalità nel settore della finanza a livello [...]

Continua

Verso il 1° Forum Paneuropeo delle Confraternite. Intervista al Vescovo Mons. Michele Pennisi

14/02/2020

Fra qualche giorno (18 febbraio) si svolgerà nell’Auditorium della Facoltà di Teologia di Lugano, il 1° Forum Paneuropeo delle Confraternite. Abbiamo chiesto a S.E. Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e nominato di recente Assistente ecclesiastico della Confederazione delle Confraternite delle diocesi d’Italia, di rispondere ad alcune domande. Eccellenza, con quale spirito si appresta a partecipare al 1° Forum Paneuropeo delle Confraternite?Vado all’incontro di Lugano con interesse e curiosità. Sono interessato al fatto che il fenomeno delle confraternite non sia soltanto un [...]

Continua

"Mediterraneo frontiera di pace". Le parole del Segretario della CEI

13/02/2020

C’è un’immagine molto efficace che Papa Francesco utilizza molto spesso quasi a denunciarne l’assenza o, meglio, a sottolinearne la necessità: il ponte. Ne ha parlato in diverse occasioni in questi anni, consegnando alla Chiesa una sorta di magistero e una visione di essere cristiani nell’oggi. Costruire ponti, più che innalzare muri è l’architettura impegnativa per costruire il futuro. Il ponte unisce, crea comunione, apre al dialogo e alla conoscenza, solidifica territori; al contrario, il muro separa, disgrega, spinge all’autoreferenzialità e alla chiusura in sé, chiude l’orizzonte. È [...]

Continua

Il Papa all’udienza generale: gli altri facciano breccia nel nostro cuore

12/02/2020

Una preghiera al Signore perché ci renda uomini e donne di misericordia e compassione, aperti all’amore generoso, attraverso il “sorriso”, la “vicinanza”, il “servizio” e “anche” il pianto. È quella di Papa Francesco all’udienza generale in Aula Paolo VI, proseguendo la riflessione sulle Beatitudini. Il Pontefice si sofferma sulla seconda, “Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati”, e riflette sul “dolore interiore che apre ad una relazione con il Signore e con il prossimo”, una relazione “rinnovata”, perché si piange “da dentro”.Condividere il dolore altruiSpiega quindi che [...]

Continua

Giornata mondiale del Malato: la prossimità delle parrocchie di Roma

11/02/2020

“Stare accanto a chi soffre, non con le parole o le ideologie, ma con una presenza, spesso silenziosa, discreta”: questo era lo stile di Gesù e questo deve essere il nostro stile”. Così monsignor Paolo Ricciardi, vescovo ausiliare di Roma, Delegato per la Pastorale della Salute, commenta il Messaggio del Papa per la XXVIII Giornata mondiale del Malato, che ricorre oggi, 11 febbraio, nella memoria della Beata Vergine Maria di Lourdes, quest'anno sul tema: “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro” (Mt 11, 28).I malati invisibili“Roma ha tante situazioni a volte [...]

Continua

Francesco inaugura "Super Nuns" per sostenere le suore che combattono la tratta

08/02/2020

Francesco inaugura "Super Nuns" per sostenere le suore che combattono la trattaCon il primo click, Papa Francesco ha inaugurato “Super Nuns”, la community sulla piattaforma Patreon, ideata per raccogliere fondi in favore delle vittime del traffico di esseri umani e per finanziare progetti di cura e sostegno. Il progetto lanciato da Talitha Kum - la Rete Internazionale della Vita Consacrata impegnata a difendere queste persone proteggendole dai trafficanti - e sponsorizzato dalla Galileo Foundation, prevede la partnership di vari artisti di strada tra cui Stephen Power, in arte ESPO, artista [...]

Continua

Il Papa all’Ispettorato: il vostro impegno, non esente da rischi, sia animato dalla fede

08/02/2020

È una “bella e consolidata tradizione” l’incontro, all’inizio dell’anno, del Papa con i dirigenti e gli agenti dell'Ispettorato di pubblica sicurezza presso il Vaticano. A ciascuno Papa Francesco esprime la propria gratitudine per il “prezioso lavoro”. (Ascolta il servizio con la voce del Papa)Una presenza discreta, attenta ed efficaceSi tratta di un servizio alla Santa Sede e allo Stato della Città del Vaticano, spiega il Pontefice, che “riveste un significato e un valore peculiari”:Non è facile rapportarsi ogni giorno con i turisti e i pellegrini che visitano la Piazza e la Basilica di San [...]

Continua

Papa Francesco: è libero chi ha il potere dell'umiltà

05/02/2020

“Uno strano oggetto di beatitudine” è la povertà di spirito, al centro della catechesi di Papa Francesco dedicata, anche questa settimana, alla prima delle otto Beatitudini del Vangelo di Matteo. Essere poveri di spirito, afferma il Pontefice, è insito nella nostra condizione umana, significa riconoscersi mendicanti perché si accettano i propri limiti e solo così si diventa capaci di perdonare. Vuol dire poi garantirsi il Regno di Dio non perché si ha un potere fatto di prestigio e di beni, che poi passa e finisce, ma perché si ama il vero bene più di se stessi. E’ il dare la vita di Cristo [...]

Continua

Il Papa: Roma è una grande risorsa dell’umanità, sia sempre più una città fraterna

04/02/2020

“Solo se diverrà sempre più una citta fraterna”, Roma vivrà la sua vocazione universale e così sarà promotrice di unità e pace nel mondo. Nel Messaggio per l’apertura delle celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale, il Papa ricorda l’alta vocazione della città ad essere “una città d’incontro” nel panorama internazionale carico di conflittualità. A leggere il testo del Papa nel pomeriggio, il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, al Concerto al Teatro dell’Opera di Roma. Un evento che apre le celebrazioni per questo anniversario, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio [...]

Continua

Un anno fa la firma del Documento sulla fratellanza umana

03/02/2020

È passato un anno dalla firma dello storico “Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune”. A porre questa pietra miliare, non solo nei rapporti tra cristianesimo e islam, sono stati, il 4 febbraio 2019 ad Abu Dhabi, Papa Francesco e il Grande Imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyib, indicando come bussole la cultura del dialogo, la collaborazione comune e la conoscenza reciproca. Il Documento è un appello per porre fine alle guerre e condanna le piaghe del terrorismo e della violenza, specialmente quella rivestita di motivazioni religiose. “La fede - si legge nella [...]

Continua

Il Papa: la vita consacrata sa vedere la grazia, cercare il prossimo, sperare

01/02/2020

La fiamma delle candele illumina i volti dei consacrati e delle consacrate nella Basilica di san Pietro avvolta nel buio. Una piccola luce, stretta tra le mani e benedetta, custodita con forza, molto simile alla scintilla della chiamata che in un giorno qualunque Gesù ha acceso nei loro cuori. E’ proprio nella chiamata – spiega il Papa nell’omelia dei Vespri in San Pietro, alla vigilia della XXIV Giornata mondiale della Vita consacrata, 2 febbraio festa della presentazione del Signore - che si trova “il tesoro che vale più di tutti gli averi del mondo”, nelle mani di chi ha detto sì c’è “la [...]

Continua

Innamorati di Dio, innamorati del prossimo

01/02/2020

Semplicemente innamorati di Gesù: è Lui che fa vivere tutto come grazia, spinge a cercare il prossimo, fa sperare nel tempo dello scoraggiamento, facendo vedere la salvezza. Così il Papa nell’omelia durante la Messa nella Basilica Vaticana per la Giornata Mondiale della Vita Consacrata. I religiosi - ha affermato - sono uomini e donne semplici che hanno visto “il tesoro che vale più di tutti gli averi del mondo” e per questo hanno lasciato tutto. Hanno occhi che sanno vedere la grazia anche nelle fragilità, laddove il diavolo insiste sulle miserie.  La grazia di un Dio che sempre ci ama, [...]

Continua

Il Papa: una società è “civile” se combatte la “cultura dello scarto"

30/01/2020

Una società che sta erodendo la consapevolezza di ciò che rende preziosa la vita. Le parole di Papa Francesco alla plenaria della Congregazione della Dottrina della Fede, dedicata alla cura delle persone nelle fasi critiche e terminali della vita, sono la fotografia del contesto socio-culturale che stiamo vivendo. Un contesto nel quale proprio la vita – sottolinea il Pontefice - viene valutata solo in nome dell’utilità mentre vengono meno i “doveri inderogabili della solidarietà e della fraternità”. Il Papa si sofferma sui malati in fase terminale e sull’urgenza di “convertire lo sguardo del [...]

Continua

Papa all’udienza: “Le Beatitudini sono un messaggio per tutta l’umanità”

29/01/2020

Le Beatitudini “contengono la carta d’identità del cristiano, perché delineano il volto di Gesù stesso, il suo stile di vita”. Lo ha detto il Papa, che ha iniziato oggi in Aula Paolo VI, davanti a 7mila persone, una nuova serie di catechesi, che ha come oggetto le Beatitudini nel Vangelo di Matteo, testo che apre il “Discorso della montagna” e che “ha illuminato la vita dei credenti e anche di tanti non credenti”, ha ricordato Francesco, perché quello di Gesù è “un messaggio per tutta l’umanità”. “Questi ‘nuovi comandamenti’ sono molto più che delle norme”, ha detto il Santo Padre, spiegando [...]

Continua

Il Papa: l’ospitalità appartiene alla tradizione cristiana, apriamoci al bene di tutti

25/01/2020

Guardare oltre “gli interessi di parte” e “i retaggi del passato” nel desiderio di avanzare verso “l’approdo comune”. È l’orizzonte che il Papa delinea al termine della Settimana di Preghiera per l’unità dei cristiani. La sua forte esortazione è quella di continuare, “senza mai stancarci”, a “pregare per invocare da Dio il dono della piena unità”. Qui è diretto il “nostro viaggio ecumenico”, ricorda richiamandosi, nell’omelia dei Vespri nella Solennità della Conversione di san Paolo, a quel viaggio in nave che l’Apostolo fece verso Roma e al naufragio sulle coste di Malta. Forte anche il suo [...]

Continua

Il Papa: no a storie false e distruttive, raccontare il bene che unisce

24/01/2020

Nel 54.mo Messaggio per le Comunicazioni Sociali sul tema “Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria (Es 10,2) La vita si fa storia”, Francesco si sofferma sul valore del racconto. Dal Papa l’esortazione, quanto mai urgente anche per il mondo cattolico, a vincere la tentazione delle storie distruttiveI racconti “possono aiutarci a capire e a dire chi siamo” perché “l’uomo è un essere narrante” che ha bisogno di “rivestirsi di storie per custodire la propria vita”. Papa Francesco lo sottolinea nel suo Messaggio per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali del 2020, pubblicato [...]

Continua

Il Comunicato finale del Consiglio Permanente

23/01/2020

L’analisi del contesto attuale alla luce della Parola di Dio e il confronto sugli Orientamenti pastorali del prossimo quinquennio: sono stati questi i due temi principali al centro della sessione invernale del Consiglio Episcopale Permanente, riunito a Roma da lunedì 20 a mercoledì 22 gennaio 2020, sotto la guida del Cardinale Presidente, Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia – Città della Pieve.Nel confronto i Vescovi si sono soffermati, innanzitutto, sulla lettura delle grandi trasformazioni in atto, nelle quali vanno registrati segni significativi di nuove fioriture spirituali: [...]

Continua

Il Papa: ospitali con i migranti, è amarli come farebbe Dio

22/01/2020

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. “Ci trattarono con gentilezza” (cfr At 28,2)Il testo della catechesi del Papa Cari fratelli e sorelle, buongiorno!La catechesi di oggi è intonata alla Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Il tema di quest’anno, che è quello dell’ospitalità, è stato sviluppato dalle comunità di Malta e Gozo, a partire dal passo degli Atti degli Apostoli che narra dell’ospitalità riservata dagli abitanti di Malta a San Paolo e ai suoi compagni di viaggio, naufragati insieme con lui. Proprio a questo episodio mi riferivo nella catechesi di due [...]

Continua

Becciu: Sturzo, testimone del Vangelo della giustizia e della speranza

18/01/2020

Figura di prete e statista che, con il suo impegno, favorì il sorgere di una società autenticamente democratica. E’ il tratto di don Luigi Sturzo, messo in luce dal cardinale Giovanni Angelo Becciu, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, che ha celebrato stasera la Messa nella Cattedrale di Caltagirone, vicino Catania, a conclusione dell’Anno sturziano, proclamato nel centenario della fondazione del Partito Popolare Italiano.La santità è somiglianza a DioVivere l’amore verso Dio e il prossimo è la via per la santità, ha affermato il porporato, ed implica la completa adesione al [...]

Continua

Il dramma dei migranti al centro dell'Ottavario per l'Unità dei cristiani

18/01/2020

La frase proposta dal gruppo di lavoro di Malta e Gozo come tema per la Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani 2020, è tratta dagli Atti degli Apostoli. Il versetto scelto - il 28,2 - recita: “Ci trattarono con gentilezza” e fa riferimento al naufragio dell’apostolo Paolo che, diretto a Roma in catene, approda con gli altri compagni di viaggio sulle coste maltesi. Qui gli abitanti accolgono i naufraghi con umanità, riscaldandoli, rifocillandoli e ospitandoli poi per tre mesi.La tempesta affrontata da san Paolo e i naufraghi di oggiL’episodio del naufragio dell’apostolo Paolo - si [...]

Continua

In Segreteria di Stato un sottosegretario donna: Francesca Di Giovanni

15/01/2020

Papa Francesco ha nominato la dottoressa Francesca Di Giovanni, officiale della Segreteria di Stato, nuova sotto-segretario della Sezione per i Rapporti con gli Stati, incaricandola di seguire il settore multilaterale. Di Giovanni, da quasi 27 anni in Segreteria di Stato, è nata a Palermo nel 1953, è laureata in Giurisprudenza. Ha completato la pratica notarile e ha lavorato nell’ambito del settore giuridico-amministrativo presso il Centro internazionale dell’Opera di Maria (Movimento dei Focolari). Dal 15 settembre 1993 lavora come officiale nella Sezione per i Rapporti con gli Stati della [...]

Continua

Un contributo sul celibato sacerdotale in filiale obbedienza al Papa

14/01/2020

Esce un libro sul sacerdozio che porta la firma del Papa emerito Joseph Ratzinger e del cardinale Robert Sarah, Prefetto della Congregazione del Culto divino, sarà pubblicato in Francia il 15 gennaio. Dall’anticipazione fornita da Le Figaro, si apprende che gli autori entrano con i loro interventi nel dibattito sul celibato e sulla possibilità di ordinare preti uomini sposati. Ratzinger e Sarah - che si definiscono due vescovi in «filiale obbedienza a Papa Francesco» che «cercano la verità» in uno «spirito di amore per l'unità della Chiesa» - difendono la disciplina del celibato e adducono le [...]

Continua

Il Papa: siano tutelati scuole e ospedali cattolici in Etiopia ed Eritrea

11/01/2020

È forte l’abbraccio del Papa alla Chiesa in Etiopia ed Eritrea per l’anniversario del Pontificio Collegio Etiopico, nato 100 anni fa all’interno delle Mura vaticane, costituendo una presenza di rito orientale nel cuore della Chiesa. Oltre che alla comunità degli studenti, il suo saluto si rivolge quindi ai due Metropoliti, il cardinale Berhaneyesus e monsignor Tesfamariam, e anche al cardinale Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, che sostiene la vita del Collegio, legato al clero cattolico di rito orientale di Eritrea ed Etiopia. La “presenza etiopica” [...]

Continua

Iran-Usa, appello per la pace dei vescovi europei

10/01/2020

I vescovi europei osservano con crescente preoccupazione l’evolversi della crisi tra Iran e Stati Uniti, la recrudescenza delle violenze in Iraq e il perdurare della guerra in Libia e lanciano un appello al dialogo e alla pace. Monsignor Youssef Soueif, arcivescovo dei maroniti di Cipro e delegato della Comece, la Commissione delle conferenze episcopali della comunità europea, chiede che al più presto “si giunga ad una intesa” per evitare una guerra globale per la quale “a pagarne il costo più alto sarebbero gli innocenti, le persone disarmate, i cittadini semplici”. Per questo, afferma nella [...]

Continua

Il cristiano è una persona che si lascia correggere

10/01/2020

Tutti noi preferiamo le lodi ai rimproveri, ma il cristiano nel suo cammino di fede accetta di essere quotidianamente corretto. Nell’omelia di venerdì 10 gennaio a Santa Marta, Francesco ricorda le parole forti di San Giovanni evangelista che dà del “bugiardo” a chi dice di amare Dio che non vede e non ama il fratello che vede: “Essere bugiardo - precisa - è proprio il modo di essere del diavolo: è il Grande Bugiardo … il padre della menzogna”. A nessuno piace essere chiamato bugiardo: ma è l’umiltà della fede che fa camminare il cristiano sulla via non facile della conversione, nella [...]

Continua

Il Papa sulla crisi Iran-Usa: dialogo e rispetto della legalità internazionale

09/01/2020

È con speranza che il Papa chiede di addentrarci nel tempo che ci attende. Rivolgendosi al Corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede in occasione del tradizionale scambio di auguri per il nuovo anno, sottolinea fin dall’inizio che anche se la speranza esige “realismo” e che “si chiamino i problemi per nome”, anche se “il nuovo anno non sembra essere costellato da segni incoraggianti, quanto piuttosto da un inasprirsi di tensioni e violenze”, non si può smettere di sperare. Francesco rinnova il suo appello perché la tensione tra Iran e Stati Uniti non degeneri ulteriormente, chiedendo [...]

Continua

La Santa Sede da 50 anni al Consiglio d’Europa. Ganci: costruire ponti nel dialogo

08/01/2020

“L‘importante è seminare”, “far sentire la propria voce” e dare espressione “anche a chi non ha voce”: “il problema sarebbe non parlare”. Così monsignor Marco Ganci, inviato speciale e osservatore permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa, riassume l’impegno dei cristiani nel Vecchio Continente e assieme quello della Santa Sede presso l’istituzione internazionale di Strasburgo che promuove la democrazia, i diritti umani, l'identità culturale europea e la ricerca di soluzioni ai problemi sociali di oggi (Ascolta l'intervista a monsignor Ganci).Costruire insieme [...]

Continua

Francesco: la guerra porta solo morte. Sako: l’Iraq non sia un campo di battaglia

05/01/2020

Papa Francesco esprime la sua preoccupazione per quanto sta accadendo in alcune parti del mondo con una crescente tensione che si teme possa sfociare in un’escalation di violenza. Al termine della preghiera mariana, il Pontefice ricorda che la guerra porta distruzione e che è necessario lavorare per favorire il dialogo tra le parti.“In tante parti del mondo si sente la terribile aria di tensione. La guerra porta solo morte e distruzione. Chiamo tutte le parti a mantenere accesa la fiamma del dialogo e dell’autocontrollo e di scongiurare l’ombra dell’inimicizia. Preghiamo in silenzio perché il [...]

Continua

Il Papa chiede il dono della pace. Warduni: una guerra sarebbe terribile

04/01/2020

“Dobbiamo credere che l’altro ha il nostro stesso bisogno di pace. Non si ottiene la pace se non la si spera. Chiediamo al Signore il dono della pace!”: è il tweet lanciato oggi da Papa Francesco sull’account @Pontifex.Nuovo raid, ridda si smentite e confermeIntanto non si allenta l’escalation di tensione tra Usa e Iran che rischia di infiammare il Medio Oriente. Secondo alcuni media, questa notte, a nord di Baghdad, un nuovo raid aereo statunitense ha colpito il comandante del gruppo paramilitare filo-iraniano Hashed Al Shaabi. La notizia è stata smentita dalla coalizione internazionale [...]

Continua

Il coraggio di usare le parole mettendo in pratica la Parola

04/01/2020

Certo, se noi cristiani osservassimo di più la Parola di Dio, cambierebbe e di molto il tono dei nostri dibattiti. Per esempio, come sarebbero i nostri commenti e le nostre riflessioni se mettessimo in pratica queste parole di San Paolo?“Nessuna parola cattiva esca più dalla vostra bocca; ma piuttosto parole buone che possano servire per la necessaria edificazione, giovando a quelli che ascoltano (…) Scompaia da voi ogni asprezza, sdegno, ira, clamore e maldicenza con ogni sorta di malignità. Siate invece benevoli gli uni verso gli altri, misericordiosi, perdonandovi a vicenda come Dio ha [...]

Continua

Promuovere la pace e la giustizia nel mondo: l'intenzione di preghiera di gennaio

02/01/2020

"In un mondo diviso e frammentato, voglio invitare alla riconciliazione e alla fratellanza tra tutti i credenti e anche tra tutte le persone di buona volontà. La nostra fede ci porta a diffondere i valori della pace, della convivenza, del bene comune. Preghiamo affinchè i cristiani, coloro che seguono le altre religioni e le persone di buona volontà promuovano insieme la pace e la giustizia nel mondo. Grazie".Invitare, condividere e promuovere sono i tre desideri che Papa Francesco raccoglie in un'unica preghiera: ottenere la pace e la giustizia in un mondo dilaniato da conflitti e [...]

Continua

Il paradigma della Pace declinato da Papa Francesco

31/12/2019

Ripercorriamo, attraverso le parole del Papa, i messaggi per la Giornata Mondiale della Pace dal 2014 al 2020. Domani, Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, si celebrerà la 53.ma Giornata e Francesco presiederà la Santa Messa nella Basilica VaticanaCuori irrorati dalla fraternità, vite liberate dalla schiavitù, sguardi capaci di vincere l’indifferenza, semi di nonviolenza per promuovere la pace. Ma anche mani tese verso migranti e rifugiati, passi ispirati dalla buona politica e cammini di dialogo e di riconciliazione. È uno sguardo rivolto verso questi orizzonti carichi di speranza, [...]

Continua

Il 2019 di Papa Francesco: la certezza della fede e la lotta alle idolatrie

28/12/2019

Anche quest’anno Papa Francesco ci ha regalato una catechesi semplice, per tutti, sull’amore di Dio. Il compito più importante è annunciare il Vangelo, ha detto, e in questo 2019 lo ha fatto attraverso 41 udienze generali (con i cicli sul Padre nostro e gli Atti degli Apostoli), 56 Angelus e Regina Caeli, oltre 60 omelie in celebrazioni pubbliche, 44 omelie a Santa Marta (senza contare i messaggi, le lettere, i documenti, le interviste diventate libri e i circa 260 discorsi pubblici).Certezze, non confusioneA tutti ricorda che a fondamento del nostro vivere c’è una consolante certezza: Dio ci [...]

Continua

Il Papa: nella festa di Santo Stefano ricordiamo tutti i martiri di ieri e di oggi

27/12/2019

La festa di Santo Stefano Protomartire “ci chiama a ricordare tutti i martiri di ieri e di oggi” e a “chiedere a loro la grazia di vivere e morire con il nome di Gesù nel cuore e sulle labbra”. Sono parole forti quelle che il Papa fa risuonare all’Angelus di questo 26 dicembre in una Piazza San Pietro scaldata da un bel sole, alla presenza di circa 25mila fedeli. Sottolineando che oggi ci sono tanti martiri, richiama la figura del diacono Stefano che insegna ad annunciare Cristo con gesti di fraternità e carità. La violenza è sconfitta dall’amoreLa Liturgia di oggi, ricorda il Papa, lo [...]

Continua

Messaggio di Natale del Papa: Cristo sia luce per i bambini vittime della guerra

25/12/2019

La grande luce profetizzata da Isaia è Gesù, che il Padre ci ha “dato per sempre”, “piccola fiammella accesa nel buio”, “Parola di Dio fatta carne” che “continua a chiamare gli schiavi di ogni tempo ad uscire dalle loro prigioni”. Questa luce di Cristo è più grande delle tenebre “nei cuori umani”, “nelle relazioni” e nei “conflitti economici, geopolitici ed ecologici”. E’ il cuore del messaggio di Natale di Papa Francesco, comunicato al mondo dalla Loggia delle benedizioni della Basilica di san Pietro in uno splendido ma freddo giorno di sole.Pace in Siria, Terra Santa, Ucraina e CongoIl Papa [...]

Continua

Papa Francesco alla Curia romana: “Il cambiamento non è indossare un nuovo vestito”

21/12/2019

“Non si tratta più soltanto di ‘usare’ strumenti di comunicazione, ma di vivere in una cultura ampiamente digitalizzata che ha impatti profondissimi sulla nozione di tempo e di spazio, sulla percezione di sé, degli altri e del mondo, sul modo di comunicare, di apprendere, di informarsi, di entrare in relazione con gli altri”. Sono le parole dedicate dal Santo Padre al Dicastero per la Comunicazione, chiamato a tener conto di “un approccio alla realtà che tende a privilegiare l’immagine rispetto all’ascolto e alla lettura”. “La nuova cultura, marcata da fattori di convergenza e multimedialità, [...]

Continua

Il Papa: bisogna salvare i migranti. Dio ce ne chiederà conto

20/12/2019

Una croce e un giubbotto salvagente. Sono questi simboli di sofferenza, esposti in Vaticano nel Cortile del Belvedere, al centro del discorso rivolto da Papa Francesco ai profughi arrivati recentemente da Lesbo, in Grecia, con i corridoi umanitari. Il giubbotto, consegnato da un gruppo di soccorritori, “è appartenuto ad un migrante scomparso” in mare lo scorso mese di luglio. La croce, aggiunge il Papa, è trasparente ed esorta a guardare “con maggiore attenzione e a cercare sempre la verità”; ed è anche luminescente, "perché vuole rincuorare la nostra fede nella Risurrezione”. Ai piedi della [...]

Continua

Il Papa abolisce il segreto pontificio per i casi di abusi sessuali

17/12/2019

Due documenti destinati a lasciare il segno: Papa Francesco ha abolito il segreto pontificio nei casi di violenza sessuale e di abuso sui minori commessi dai chierici, e ha anche deciso di cambiare la norma riguardante il delitto di pedopornografia facendo ricadere nella fattispecie dei “delicta graviora” - i delitti più gravi - la detenzione e la diffusione di immagini pornografiche che coinvolgano minori fino all’età di 18 anni.Il primo e più importante documento è un rescritto a firma del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, il quale comunica che il Pontefice il 4 dicembre scorso [...]

Continua

Francesco compie 83 anni, auguri e affetto da tutto il mondo

17/12/2019

E’ un mese importante per Papa Francesco che nel giro di pochi giorni si è trovato a festeggiare i 50 anni di sacerdozio, lo scorso 13 dicembre, e oggi gli 83 anni di vita che ancora non rallentano la sua corsa verso l’annuncio del Vangelo. Il mondo intero lo sta celebrando con affetto travolgente. Migliaia le mail inviate dai fedeli all’indirizzo di posta elettronica messo a disposizione per l’occasione, altrettante le letterine dei bambini. Milioni di persone invece hanno scelto i social network per fargli giungere il loro pensiero anche solo con un commento sotto una sua foto pubblicata su [...]

Continua

Il Presepio segno di speranza

16/12/2019

Un semplice e povero segno, ma nello stesso tempo un “admirabilesignum”, cioè mirabile, ammirevole, meraviglioso, sorprendente, incredibile, paradossale,  secondo i diversi significati etimologici dell’aggettivo latino. Ed è proprio così, il vecchio caro presepe, che abbiamo imparato ad ammirare fin da piccoli e che ci siamo cimentati forse a fare già con l’aiuto dei nostri genitori, dei fratelli o degli amici più grandi, è l’oggetto dell’ultima Lettera apostolica di Papa Francesco. E’ un grande dono questo bellissimo documento per tutti noi, piccoli e grandi, che è stato firmato [...]

Continua

Il Papa: dare la vita per le persone concrete, amici e nemici

14/12/2019

Dare la vita per una comunità concreta, con la gioia della Risurrezione e la passione per la gente, collaborando con i pastori nel servizio al popolo di Dio, nelle parrocchie, negli oratori, nelle carceri, con i poveri. Lo sottolinea Papa Francesco nel discorso preparato, che è stato consegnato, rivolgendone poi uno a braccio alle Ausiliarie Diocesane di Milano e alle Collaboratrici Apostoliche Diocesane di Padova e Treviso, ricevute in udienza. Il Papa saluta anche i vescovi e i sacerdoti che le hanno accompagnate, in particolare l'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini per le parole [...]

Continua

Gli auguri per il 50.mo di sacerdozio del Papa, servo del popolo di Dio

13/12/2019

Se c’è un rischio da cui deve guardarsi un prete è quello della disattenzione rispetto alla fiamma che un giorno misteriosamente gli ha bruciato il cuore. Il Papa ne ha fatto un punto di vigilanza costante e di richiamo per il clero di ogni latitudine. Tutto può accadere ma non di dimenticare il primo amore. Se anche la fatica schiaccia e la disillusione mangia la speranza, un sacerdote – ha detto una volta e ripete Francesco – deve sempre ritornare “a quel punto incandescente” in cui lo ha toccato la grazia di Dio “all’inizio del cammino”. Perché “è da quella scintilla che posso accendere il [...]

Continua

Francesco: la santità è la parola di Dio incarnata nella storia

12/12/2019

L’udienza di Papa Francesco questa mattina alla Congregazione delle Cause dei Santi, nel 50.esimo anniversario della sua istituzione. Era infatti l’8 maggio 1969 quando, lo ricorda il Papa, San Paolo VI decise di sostituire la Congregazione dei Sacri Riti con due diversi dicasteri: la Congregazione delle Cause dei Santi e la Congregazione per il Culto Divino. E compito della prima èil “riconoscimento della santità di coloro che hanno fedelmente seguito Cristo”.I santi hanno sperimentato la fatica quotidiana Papa Francesco osserva che in questi 50 anni la Congregazione “ha vagliato un gran [...]

Continua

Il Papa: tanti oggi i cristiani perseguitati, anche con i guanti bianchi

11/12/2019

San Paolo, in catene, insegna la perseveranza nella prova e ci aiuta a ravvivare la fede e ad essere discepoli missionari. Stamani all’udienza generale in Aula Paolo VI, il Papa si concentra sulla testimonianza di san Paolo davanti al re Agrippa narrata negli Atti degli Apostoli, che sono al centro delle sue riflessioni alle udienze generali di questo tempo. Ad accompagnare il clima festoso  che lo accoglie, un breve spettacolo di acrobati e giocolieri del Circo di Mosca, che il Papa ha poi salutato con calore. Il martirio è l'aria della vita di un cristianoL’arrivo a Gerusalemme di [...]

Continua

L'Ordinario Militare Mons. Marcianò ha presieduto la celebrazione per la festa della Madonna di Loreto, patrona dell’Aereonautica Militare

10/12/2019

Maria stratega del “servizio, una strategia di santità che la madre di Cristo indica con il suo ‘Sì’ come scritto nel Vangelo: ‘ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola’”. Così mons. Santo Marcianò, ordinario militare per l’Italia, ha descritto Maria, madre di Dio, durante la messa celebrata oggi nella festa della Madonna di Loreto, patrona dell’Aereonautica Militare, nella basilica romana di S. Maria Maggiore. Nell’omelia, l’arcivescovo castrense ha ricordato l’apertura, due giorni fa, dell’Anno Giubilare con l’apertura della Porta Santa della Basilica della Santa [...]

Continua

Il Papa a Piazza di Spagna affida a Maria chi ha perso fiducia e speranza

09/12/2019

Un gesto “che esprime la devozione filiale alla nostra Madre celeste”, così aveva detto Papa Francesco annunciando oggi ai fedeli in Piazza san Pietro, dopo la preghiera dell’Angelus, la sua intenzione di recarsi nel pomeriggio a Piazza di Spagna per il tradizionale omaggio all’Immacolata. Un gesto preceduto da un momento di preghiera a Maria, nella Basilica di Santa Maria Maggiore. Quindi l’arrivo alle 15.40 circa, nella piazza dove lo attendevano numerosi romani e turisti in questi giorni a Roma. La città è rappresentata dal sindaco, Virginia Raggi. Ad accogliere il Papa è il cardinale [...]

Continua