Rubriche

Torna alla lista

ALLA SCOPERTA DEL BEATO ANGELO D’ACRI. Prossimo Santo Calabrese

23/08/2017

A cura dellla Dott.ssa Giustina Aceto 

Il beato Angelo nacque in un’umile casetta del rione Casalicchio di Acri il 19 ottobre 1669 da Francesco Falcone, contadino, e da Diana Errico, fornaia. Fu battezzato con il nome di Luca Antonio nella chiesa di San Nicola.
All’età di 15 anni incontrò il Cappuccino padre Antonio da Olivadi (1653-1720). Dopo tre anni chiese di essere ammesso nell’Ordine dei Cappuccini e andò a Belvedere Marittimo. Per due volte depose l’abito religioso e ritornò a casa, convinto di non essere all’altezza della vocazione religiosa.
Il 12 novembre 1691 emise la Professione Perpetua. Il 10 aprile del 1700 nella cattedrale di Cassano all’Ionio venne ordinato sacerdote.
Dopo un intenso apostolato di predicazione nell’Italia meridionale il beato morì il 30 ottobre 1739 nel suo paese natio. 
Il 18 dicembre 1825 Leone XII lo dichiarò beato nella basilica vaticana e il 22 settembre 1853 Pio IX firmò il decreto per dare il via alla causa di canonizzazione.
Il 21 luglio 1980 Giovanni Paolo II ha elevato il santuario del beato Angelo alla dignità di basilica minore.
Il prossimo 15 ottobre sarà canonizzato a piazza San Pietro a Roma da Papa Francesco.
La segreteria organizzativa ricorda di consultare il sito www.beatoangeloacri.it e di inoltrare la richiesta gratuita di pass e prenotare la partecipazione agli eventi sulla mail: canonizzazione@beatoangeloacri.it

Informazioni utili:
Come si arriva:
Autostrada (SA-RC), uscire a Montalto Uffugo-Rose-Luzzi. Immettendosi poi sulla SS 60, direzione Acri e procedere per circa km 20.
FFSS - Castiglione Cosentino Scalo e proseguimento con pullman delle Ferrovie della Calabria.
Aeroporto di Lamezia Terme e pullman o navetta per Cosenza delle Ferrovie della Calabria.
Rettore: Fra Francesco Donato dei Frati Minori Cappuccini.
Indirizzo: Piazza Beato Angelo - 87041 Acri (CS).
Diocesi d'appartenenza: Arcidiocesi Metropolitana di Cosenza - Bisignano.
Festa principale: 30 ottobre.



Fotogallery