Rubriche

Torna alla lista

ALLA SCOPERTA DI SANT'UMILE DA BISIGNANO

28/08/2017

Sant’Umile da Bisignano visto dagli artisti contemporanei
A cura della Dott.ssa Giustina Aceto

Sant’Umile da Bisignano visto dagli artisti contemporanei. È il titolo di una Mostra Iconografica che si è svolta, dal 19 al 27 agosto, nell'ambito dei festeggiamenti del Patrono di Bisignano.
Frate Umile Pirozzo nacque a Bisignano il 26 agosto 1582 da Giovanni Pirozzo e Ginevra Giardino, ricevendo al fonte battesimale il nome di Lucantonio. 
Nel 1609 venne ricevuto nell’Ordine dei Frati Minori Riformati. Fece l’anno di postulantato nel convento di Dipignano e il noviziato presso il convento di Mesoraca. Il 4 settembre 1610 emise la professione con il nome religioso di Frate Umile.
Con il trascorrere degli anni fece molti viaggi nei conventi del Regno di Napoli e la sua fama giunse persino ai Sommi Pontefici Gregorio XV e Urbano VIII. Nel 1632 fece ritorno al convento di Bisignano dove morì il 26 novembre 1637 all’età di 55 anni.
Fu dichiarato beato da Leone XIII il 29 gennaio 1882.
Il 19 maggio 2002 è stato canonizzato da Giovanni Paolo II in piazza San Pietro a Roma.
La mostra è stata realizzata con l’obiettivo di coinvolgere i giovani artisti in un percorso di riflessione e di approfondimento sui Santi Calabresi.
L’inaugurazione si è svolta sabato 19 agosto alle ore 20:00 nella Chiesa della Riforma - Bisignano (CS). Sono intervenuti la dott.ssa Myriam Peluso, Presidente dell’Associazione Culturale le Muse Arte, fra Fabio Occhiuto, Ministro Provinciale, e Don Luigi Falcone componente della segreteria del Vaticano.
Le sedici opere sono state realizzate dagli artisti Aiello, Amelio, Berlingieri, Cappuccio, Caruso, Casentini, Del Bianco, Drobonjku, Nigro, Prezio, Sconza ed esposte all’interno del Santuario, riaperto al culto nell’agosto del 2016, inserite nel terzo appuntamento "la Storia dei Santi in Calabria".

Informazioni utili:
Come si arriva:
Venendo da Sud: Autostrada (SA-RC), uscita Torano-Bisignano. 
Venendo da Nord: Autostrada (SA-RC), svincolo Tarsia, svoltare a sinistra e proseguire per Km 4 circa lungo la SS 19 direzione Sud, all’altezza della stazione di Mongrassano svincolare a sinistra in direzione Bisignano.
FFSS - Castiglione Cosentino Scalo e proseguimento con pullman delle Ferrovie della Calabria.
Aeroporto di Lamezia Terme e pullman o navetta per Cosenza delle Ferrovie della Calabria.
Rettore: Padre Antonio Martella dei Frati Minori di Calabria.
Indirizzo: Piazza Santuario - 87043 Bisignano (CS).

Sito Internet: www.santumiledabisignano.it     E-mail: info@ santumiledabisignano.it
Tel: 0984.1782436.
Diocesi d'appartenenza: Arcidiocesi Metropolitana di Cosenza - Bisignano.
Festa principale: 26 novembre.



Fotogallery