Rubriche

Torna alla lista

SANTUARI - Solenni festeggiamenti della Santa Beata Vergine della Misericordia nel borgo Arbereshe di San Martino di Finita

23/09/2017

Il 9 ottobre 1988 la chiesa dedicata a Santa Beata Vergine della Misericordia è stata elevata a Santuario Mariano Diocesano da monsignor Dino Trabalzini, in occasione dell'Anno Mariano.
La festa votiva si celebra il 12 febbraio, preceduta da un novenario, in ricordo del terremoto del 12 febbraio 1854. La solennità rappresenta un punto di unione tra etnie diverse, Arbereshe e Calabresi, che si raccolgono a pregare la Vergine della Misericordia anche con canti in lingua Arbereshe come: "Kur Zuri terremoti fjovari kish dimbedjeth" (Quando vi fu il terremoto era il 12 di febbraio).
I festeggiamenti si svolgono dalle prime ore del mattino e si concludono con la celebrazione eucaristica e l'offerta a tutti i fedeli di un pezzo di pane e vino.
La festa  principale si svolge l'ultima domenica di settembre con il trasferimento della statua della Vergine, a cui partecipano in processione numerosi fedeli, dal Santuario alla chiesa della Beata Vergine SS.ma Misericordia, o chiesa del Borgo, ubicata nel centro abitato. Seguono i riti religiosi e civili.
Nel mese di agosto il Santuario è meta di pellegrinaggi provenienti da Cosenza e dai paesi limitrofi.

Programma dei festeggiamenti:
Sabato 23 settembre:
Ore 17.30: Santo Rosario e Confessioni.

Ore 18.00: Santa Messa: Primo Anniversario di Giovanna Pizzi.
Ore 20.30: Santo Rosario.

Domenica 24 settembre:
SOLENNITÀ DELLA BEATA VERGINE DELLA MISERICORDIA.
Ore 11.00: Santa Messa.
 
Ore 18.00: Santo Rosario.

Ore 18.30: Santa Messa e processione per le vie del Paese.

Per informazioni:
Confraternita SS.ma Beata Vergine della Misericordia.
Indirizzo: Contrada San Bartolo - 87010 San Martino di Finita (CS).
www.confraternitabvmisericordia.it
E-mail: info@confraternitabvmisericordia.it
Ph: Dott. Antonino Puritano.

A cura della Dott.ssa Giustina ACETO



Fotogallery